Marketing su facebook, l’errore che tutte le agenzie immobiliari fanno

facebook immobiliare

Facebook è attualmente il Social Network più grande e importante al mondo, con 2.2 Miliardi di utenti attivi che accedono al loro account ogni giorno! Con tutti questi visitatori giornalieri, questo sito è tra i più visitati di sempre e la sua comunità continua a crescere a dismisura di giorno in giorno, quindi uno strumento indispensabile per chi gestisce un business.

(Ma la sola presenza NON basta).

Sebbene questo genere di discorso possa riguardare qualsiasi settore economico e produttivo, parleremo nel dettaglio di tutte quelle che sono le nuove opportunità, e le strategie che possono essere messe in campo dalle agenzie immobiliari per ottenere il massimo dal social blu.

[In questa guida ho iniettato trucchi e strategie avanzate, ma dovrai cercare bene. Il mio consiglio: leggi la guida fino in fondo e presta molta attenzione, perchè lungo il cammino troverai delle chicche di valore per la tua strategia].

Analizzeremo in questa guida quali sono le best practice da seguire per un’ottima e produttiva campagna pubblicitaria messa in atto sul  social network più utilizzato al mondo: Facebook.

L’importanza di Facebook per la propria agenzia immobiliare

Facebook al di là dell’utilità sociale che può avere per mantenersi in contatto con amici e parenti o trovare nuove personalità affini, rappresenta la perfetta vetrina pubblicitaria per qualsiasi attività commerciale o prodotto (2.2 Miliardi di utenti attivi).   A completamento delle statistiche che parlano a favore di Facebook e dovrebbero essere in grado di convincerti che è il posto migliore per pubblicizzare la tua agenzia immobiliare, bisogna tener conto anche che del totale degli iscritti italiani a Facebook, l’80% rappresenta in media il pubblico che un’agenzia immobiliare potrebbe attrarre per fare ottimi affari.

L’errore che tutte le agenzie immobiliari fanno su Facebook, e l’approccio vincente da utilizzare per espandere il proprio brand

Senza troppi giri di parole, Facebook non è un portale di annunci immobiliari! E non può essere utilizzato come tale, non ha senso (NON puoi pubblicare solo annunci immobiliari).

Questo è il classico errore che vedo fare alla maggior parte delle agenzie immobiliari.

Per ogni piattaforma dobbiamo adeguare la nostra comunicazione, i grandi guru del marketing qui direbbero che Facebook serve per fare brand awareness, e in un funnel di vendita vincente andrebbe collocato nell’ imboccatura iniziale, (se questo concetto ti sembra difficile da capire continua a seguire questo blog appena avrò un po’ di tempo a disposizione scriverò una guida su come realizzare un funnel di marketing vincente). Ma adesso continua a leggere questa guida per scoprire i segreti e i trucchi di una comunicazione immobiliare vincente sul social di Mark Zuckerberg.    

I pionieri del web marketing si resero subito conto di come la pubblicazione di contenuti direttamente ed esclusivamente commerciali e poco interessanti non portassero ad alcun beneficio straordinario e non rappresentasse un buon metodo per attirare nuovi consumatori verso il proprio brand. La chiave di una buona strategia di web marketing per la propria agenzia immobiliare è proprio questa: non limitarsi a pubblicizzare i propri immobili ed annunci ma diversificare i contenuti che si pubblicano sulla propria pagina Facebook offrendo al visitatore consigli utili sul mondo immobiliare, avvicinarlo con guide e trucchi del mestiere e mostrando il volto umano della propria agenzia immobiliare.

Se ci si limita alla pubblicazione di annunci, qualsiasi visitatore attratto dalla tua pagina facebook non ci rimarrà più di qualche secondo perché la sua curiosità sarà esaurita non appena si sarà trovato dinanzi ad una bacheca piena solamente di annunci privi di alcun interesse se non di dati tecnici.

Consigli take away

Collega un blog al sito della tua agenzia immobiliare e condividi gli articoli su Facebook. Di cosa dovresti parlare?

Ecco qualche esempio:
-Come vendere casa in tempi brevi
-Come si fa una stima immobiliare
-Perchè dare l’incarico di vendere casa ad un agente immobiliare
-I 7 trucchi segreti per vendere casa facilmente
-Come ottenere un mutuo
-Ecc…

Questo tipo di comunicazione ti permette di vendere senza vendere, perchè ti posiziona nella mente del lettore come l’esperto del settore. Per approfondire il tema  leggi anche  l’ importanza del blog per un agente immobiliare .

Crea engagement con i Video

I video sono un ottimo modo per ottenere engagement. È possibile creare video che semplicemente danno il benvenuto agli utenti Facebook alla pagina della tua agenzia immobiliare, o pubblicare il video  di un open house.

I video sono una componente comune nella costruzione di pagine popolari. Con un video è possibile esprimere emozioni, sviluppare eccitazione, ed aumentare la tua influenza sociale attraverso testimonianze, e feedback dei tuoi clienti o fonti riconosciute nel mercato. Inoltre, se si ha l’accortezza di assumere un professionista per la realizzazione dei video, questi avranno lo stesso effetto di uno spot televisivo.

I video sono inoltre potenti strumenti di marketing anche in un altro modo: possono essere rapidamente diffusi in modo virale. Se si crea un video divertente (qui NON esagerare il rischio è di andare fuori target), si potrebbe rapidamente diffondere, in quanto sempre più persone lo trasmettono ad altre.

La grafica è il primo punto d’approdo 

Non importa quanto possiate essere convinti dell’interesse e della buona qualità dei contenuti che avete pubblicato sulla bacheca Facebook della vostra agenzia immobiliare se l’occhio del visitatore non viene prima soddisfatto. Il primo elemento che si nota durante l’acquisto o l’avvicinamento ad un nuovo prodotto è senza ombra di dubbio l’estetica e, in questo caso, la grafica che esso offre e vale la stessa cosa per la pagina facebook della vostra agenzia immobiliare. (Per la serie: “Anche l’occhio vuole la sua parte”).

Pubblica foto di case vendute con successo

Questo semplice gesto ti consentirà di fare zona anche online (è l’equivalente del cartello venduto). In realtà questa è una vera e propria strategia perché dimostra anche come altri clienti si siano fidati positivamente di te in precedenza (qui entra in gioco anche il principio della riprova sociale, una delle più importanti leve persuasive ben descritta nel libro del prof. Cialdini).

Fare list building con Facebook

Grazie all’integrazione di un modulo nelle proprie pagine, sarà possibile acquisire contatti e cominciare a creare una mailing list mirata. L’integrazione di un forum per la raccolta mail nell’account Facebook è relativamente facile, tuttavia è necessario creare un proprio account con un servizio di autorisponditore professionale al fine di raccogliere contatti, gestire le iscrizioni e comunicare con i propri iscritti.
Ci sono molti diversi servizi di autoresponder online, tra cui http://www.aweber.com e mailup.it, ognuno con caratteristiche, servizi e prezzi diversi.

Una volta aperto l’account, dovrai creare una newsletter, in modo da poter generare il codice opt-in box, vale a dire quel famoso “modulo” da far compilare al visitatore in modo che egli possa lasciare il suo indirizzo email e iscriversi per essere nuovamente contattato da te. Questo codice verrà posto nella tua pagina Facebook in modo da poter iniziare la raccolta dei contatti. Di seguito l’app Facebook per mailup (servizio Italiano) https://apps.facebook.com/mailupapp/.

Suggerimenti: il tuo scopo , deve essere quello di fornire degli incentivi ai visitatori per iscriversi alla tua newsletter, perciò è bene prendere in considerazione la possibilità di offrire un report sull’andamento del mercato immobiliare, o una valutazione gratuita. Una volta fatto questo, imposta l’autorisponditore in modo che invii la tua offerta in automatico, così coloro che confermano la loro richiesta per entrare nella lista ricevano quello che hai promesso senza dover aspettare. Assicurati che seguano successivamente altre sequenze di e-mail che offrono contenuti e informazioni utili.

Che mondo sarebbe senza Facebook ADS

facebook per agenzie immobiliari

È dal lontano 2012 che Facebook aggiorna ed ottimizza l’EdgeRank (l’algoritmo che determina la visibilità di un post) riducendo sempre più le impression organiche. Lo scopo è facilmente intuibile,Facebook è una società per azioni e quindi ha interesse a vendere spazi pubblicitari a pagamento. Ma non tutti i mali vengono per nuocere, perché a fronte di un piccolo investimento in Advertising  sul social di palo alto è possibile sfruttare la Targetizzazione, (cioè la possibilità di mettere il tuo annuncio di fronte a persone in una determinata area geografica e che abbiano interessi e dati demografici in linea con i servizi da te offerti). Facciamo un esempio per capirci meglio. Ipotizziamo di essere i proprietari di un’agenzia immobiliare di Roma. Grazie alla targetizzazione per posizione potremmo mostrare i nostri post solo alle persone residenti nella capitale.

 

Dati demografici: Potremmo scegliere di mostrare i nostri annunci immobiliari solo a persone che hanno dichiarato di rientrare in una fascia di età fra i 30 ed i 50 anni.

Interessi: Che interessi potrebbero avere le persone che cercano casa in vendita o in affitto? questa è la domanda che dovresti porti per scegliere il giusto target.

Remarketing su Facebook, per chi NON crede al colpo di fulmine
Tra il brand e il prospect NON è sempre amore a prima vista, ed è per questo che la tua agenzia immobiliare NON può fare più almeno di questa innovativa tecnica.

Che cos’è il Remarketing, introduzione per tutti i neofiti.
Dopo aver acquistato un libro su Amazon, ti è mai capitato di vedere per settimane intere soltanto annunci pubblicitari di libri in vendita su Amazon? Ecco, questo è il remarketing. Il Remarketing è un tipo di pubblicità che permette di raggiungere gli utenti che hanno precedentemente visitato il tuo sito internet.

La potenza del remarketing
Con il remarketing puoi far vedere i tuoi annunci immobiliari a chi ha già visitato il tuo sito senza contattarti. Hai presente quando aggiungi un prodotto nel carrello senza acquistare, e poco dopo ti arriva un’offerta scontata proprio per quel prodotto? Bene, è perché sei finito nella tela del ragno.

Una campagna di remarketing immobiliare ben impostata offre tassi di conversione generalmente più alti delle altre campagne, per un motivo molto semplice: chi cerca una casa in vendita o in affitto visita tanti siti in un giorno e il rischio che possa dimenticarsi di te è plausibile. Il remarketing è un post-it virtuale nella testa di chi cerca case in vendita e in affitto.

A mio avviso pianificare una campagna Facebook immobiliare oggi senza un minimo investimento nell’advertising online è una follia.

Attenzione: Per NON perdere soldi, prima di attivare una campagna a pagamento frequenta un buon corso che puoi trovare in rete, e se proprio non hai tempo affidati ad un professionista.

Se hai bisogno di chiarimenti sulla guida, o semplicemente cerchi un professionista a cui delegare la realizzazione di una campagna vincente su Facebook contattami.

Il tuo nome (richiesto)

Numero di telefono (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Uff: 0823 977 703

Cell: 3311567578

Email: info@navacasa.it

Skipe: navacasa.it

The following two tabs change content below.

Ferdinando Santoro

SEO, specializzato in adwords immobiliare, facebook immobiliare. Lavora presso navaCASA.it. Se Il contenuto è il re, la perseveranza è la regina. Cell: 331 15 67 578