Fai anche tu questo errore nella scelta del sito web per la tua agenzia immobiliare?

errori nella realizzazione siti web per agenzie immobiliari

Rispondo al titolo di questo art con un’altra domanda.

Ti faresti curare la Cefalea a grappolo da un dermatologo?

L’errore più grande che un agente immobiliare commette è quello di affidarsi ad un programmatore o webmaster generalista per la realizzazione del sito web, o al massimo specializzato in un altro settore (è difficile che in Italia esista un programmatore specializzato in una nicchia, qui tutti fanno tutto). Farsi realizzare il sito dell’agenzia da una web agency generalista è l’equivalente di farsi operare la tiroide dal medico di base.

Il sito web di una agenzia immobiliare è affar serio, deve portare contatti, non è un sito statico/vetrina come quello di una pizzeria. Quindi è fondamentale che rispetti alcuni criteri e venga realizzato con cognizione di causa.

Per questo ho deciso di realizzare una checklist di cosa deve avere un sito web per agenzie immobiliari per essere un sito vincente che porti contatti.

  • La prima cosa da chiedere al programmatore/web agency che deve realizzare il nuovo sito web per la tua agenzia immobiliare è se ha esperienza nel settore immobiliare. Piccolo consiglio non fidarti sulla parola, fatti dimostrare i lavori realizzati in passato, e se è il caso contatta i clienti e chiedi a loro come si sono trovati e come si trovano con la web agency che gli ha realizzato il sito.
  • Metti da parte la tua vanità. Il sito web dell’agenzia immobiliare non deve piacere a te, ma deve essere utile e facile da navigare per i visitatori (chi cerca casa in vendita o in affitto).Le persone vanno di fretta, fai in modo che i visitatori del tuo sito riescano a trovare casa con pochi clic, pretendi la realizzazione di filtri (mq, numero camere, prezzo, ascensore, giardino, ecc..) che agevolino la ricerca dell’utente. Metti l’utente al centro del progetto. Steve Jobs diceva, Il design non riguarda solo l’aspetto del prodotto, o l’effetto che fa tenerlo in mano. Il design è come funziona.
  • Scheda annuncio: Sulla scheda annuncio oltre alla pubblicazione del testo descrittivo e delle solite caratteristiche tecniche dell’immobile devi avere anche la possibilità di caricare foto, video, e virtual tour (la nuova frontiera dell’immobiliare). Altro elemento importante è il form di contatto, corredato da tutti i tuoi recapiti telefonici (ricorda la parola d’ordine è semplificare la vita all’utente, alcuni di questi consigli possono sembrarti banali, ma credimi non è raro ancora oggi atterrare su un sito web di un agenzia e non trovare subito i contatti).
    Tutte le schede immobiliari devono avere a fine pagina i bottoni dei social network per la condivisione dell’annuncio, il fenomeno social non è da sottovalutare nell’immobiliare.
  • Il sito web dell’agenzia immobiliare deve essere ottimizzato per i motori di ricerca (i motori di ricerca quali Google, Yahoo e Bing sono le più grandi fonti di traffico e contatti per i nostri siti). Anche se importante (imprescindibile) questo punto, non mi soffermo molto perché ho scritto una guida abbastanza esaustiva al riguardo che puoi trovare qui.
  • Il blog: Un sito web professionale per agenzia immobiliare deve includere anche un blog, che serve per comunicare la propria professionalità. Il blog ha il potere di posizionarti come l’esperto della situazione.
  • Newsletter e form per la registrazione
    Chi cerca casa non visita solo il tuo sito, questo succede principalmente per due motivi: 1) La casa è un acquisto importante e l’utente vuole vederci chiaro.
    2) Al momento non disponi dell’immobile ricercato. Sorge l’esigenza di legare l’utente a noi, questo si può fare tramite un modulo che renda possibile l’iscrizione al sito web, al fine di inviare aggiornamenti sui nuovi immobili acquisiti, tramite l’invio di una mail periodica (esistono anche tool che lo fanno in automatico come aweber.com). Il modulo deve essere però di facile compilazione, per evitare perdite di tempo all’utente.  Oggi esistono anche strumenti più avanzati per rimanere in contatto con l’utente, e fare brand awareness, come il remarketing di adwords e facebook, ma questa è un’altra storia che merita una guida a parte (continua a seguire questo blog, appena ho un po’ di tempo scriverò una guida sul remarketing e sulla sua potenza esplosiva nell’immobiliare).
  • La pagina Chi Siamo
    Nella maggior parte dei casi la pagina Chi Siamo è una delle pagine più visitate del sito web (è possibile verificare questi dati tramite il tool di google analytics punto che toccheremo a breve). L’utente dopo aver trovato la casa, cercherà informazioni su di te e la tua agenzia. Quindi sulla pagina istituzionale “chi siamo” come per la scheda annuncio ci deve essere la possibilità di inserire testo, foto (la tua foto, o dello staff, da più calore al sito e rassicura l’utente, l’esempio dell’agenzia in franchising remax), video, e form di contatto con call to action potente.
  • Google analytics
    E’ uno strumento che va installato sul sito dell’agenzia e ci permette di avere tante informazioni sui visitatori, numero di visite giornaliere, quali annunci sono i più visitati, con quali Device gli utenti accedono al nostro sito web, i tempi di permanenza, ci permette inoltre di capire quali sono i referral che portano traffico al sito e quali convertono di più. Tutto questo ci dà la possibilità di capire se i nostri investimenti in advertising stanno dando i risultati sperati e ottimizzare sempre più le campagne. JOHN WANAMAKER diceva: Metà del denaro che spendo in pubblicità è sprecato, e il guaio è che non so quale metà sia.
    Questa frase la dice lunga sull’utilità di google analytics (pretendi che venga installato sul tuo sito web).
  • Il nome di dominio giusto per un agenzia immobiliare
    www.agenziaesempio.it per i meno esperti questo è un esempio del nome di dominio.
    Qui ci sono varie scuole di pensiero, c’è chi preferisce il nome evocativo, chi utilizza ancora il vetusto trucchetto della parola chiave all’interno del dominio, chi utilizza la combinazione nome agenzia parola chiave. Io consiglio sempre dove è possibile di utilizzare il nome dell’agenzia, per non fuorviare le persone.
  • Un sito web professionale per agenzia immobiliare deve essere responsive (causa: navigazione cross device).
    Il 51.3% degli accessi ad internet avvengono da mobile e tablet, il 48,7% da desktop, dati forniti da StatCounter.
    Per farla semplice il vantaggio del Design responsive ti permette di avere tre siti al costo di uno (la grafica si adatta a seconda del device, restituendo sempre un ottima esperienza all’utente che cerca casa, a prescindere dal dispositivo utilizzato).

sito per agenzia immobiliare responsive

  • user experience
    Per una definizione precisa ci viene in aiuto la Treccani.

user experience <i̯ùuʃër ikspìëriëns> locuz. sost. ingl., usata in it. al femm. – Approccio secondo il quale la qualità dell’interazione con uno strumento tecnologico non è riducibile unicamente all’assenza di problemi e al successo nel raggiungimento di uno scopo pragmatico, ma deve considerare anche aspetti quali il divertimento, il coinvolgimento emotivo, la motivazione, la piacevolezza estetica, la gratificazione; in sigla, UX. Per misurare se una persona percepisca l’interazione con un sistema informatico in modo positivo o negativo, le metriche tipiche dell’usabilità, quali per es. efficacia o efficienza, non sono né adatte, né sufficienti. Sebbene le prime critiche a una concezione limitativa dell’usabilità si trovino già negli anni Ottanta del secolo scorso, l’interesse per la u. e. si è venuto rafforzando notevolmente nei primi anni del 21° sec., soprattutto in ragione di una sempre maggiore diffusione di tecnologie nella vita quotidiana, per scopi diversi rispetto a quelli lavorativi.

Come si traduce tutto questo? Chi cerca casa in vendita e in affitto sul tuo nuovo sito deve poterlo fare in modo rilassato e coinvolgente, (deve avere voglia di tornare e consigliare il tuo sito ad amici, parenti che cercano casa, la potenza del Word of mouth marketing). Se l’esperienza dell’utente sul vostro nuovo sito sarà frustrante, e negativa questa immagine verrà associata alla vostra agenzia e difficilmente ci metterà piede, (l’utente avrà l’impressione di aver perso tempo, e le persone non cercano chi gli fa perdere tempo, ma chi gli risolve i problemi).

Tutti i nostri siti web immobiliari prima della commercializzazione vengono sottoposti a veri test di U.X.

Per saperne di più clicca qui.

Conclusioni

Ovviamente questa non è una guida completa alla realizzazione di un sito web di successo per agenzia immobiliare, ma già rispettando queste regole basi avrai un prodotto discreto. Se invece cerchi un prodotto vincente devi affidarti ad una specialista del settore immobiliare.

Se hai bisogno di chiarimenti contattami Tel 0823 977 703 Email: info@navacasa.it rispondo subito.

Un buon sito web può essere paragonato ad una Ferrari, ma la Ferrai senza un buon pilota NON vince.
Nel nostro caso il pilota è la seo o advertising online, sotto trovi dei link a delle guide scritte da me che ti spiegano in modo semplice e veloce come portare traffico al sito della tua agenzia immobiliare, e vendere più immobili.

Seo immobiliare: La tua Agenzia immobiliare in prima posizione su Google

Adwords immobiliare

Uff: 0823 977 703

Cell: 331 15 67 578

Email: info@navacasa.it

Skipe: navacasa.it

The following two tabs change content below.

Ferdinando Santoro

SEO, specializzato in adwords immobiliare, facebook immobiliare. Lavora presso navaCASA.it. Se Il contenuto è il re, la perseveranza è la regina. Cell: 331 15 67 578